SEGUICI
Panorama del Lago Omodeo
Fonte: www.sardegnaturismo.it

L’itinerario si estende dalla regione storica del Goceano, attraversa la Barbagia per concludersi poi nel Barigadu, lungo un percorso che attraversa il cuore della Sardegna centrale fino alle sponde meridionali del lago Omodeo, il più importante invaso dell’isola. L’itinerario è parte della direttrice che collega Illorai, Sorradile, Ales e Villamar e attraverso il centro di Sedilo consente di raggiungere i percorsi principali della rete. Lungo il percorso si attraversano centri dalla forte impronta culturale, da Ottana con le tradizioni carnevalesche dei Boes e Merdules a Sedilo e la sua famosa giostra equestre di S’Ardia. Inoltre, costeggiando in parte il percorso del fiume Tirso l’itinerario attraversa un territorio di grande valenza paesaggistica caratterizzato da altopiani basaltici immersi in un’area di pregio sia archeologico che naturalistico, testimone di una Sardegna selvaggia ancora da scoprire. Quest’area è dominata dal bacino artificiale dell’Omodeo, ricadente nel SIC Media valle del Tirso e Altopiano di Abbasanta – Rio Siddu e nel cantiere forestale Omodeo (Sedilo – Sorradile), compreso nel sistema gestito dall'Agenzia Forestas.

Dati
Iscra - raccordo itinerario 31
Sorradile
MEDIO
MEDIA
MEDIA
96% asfalto; 4% stabilizzato naturale
563 m
409 m
37,8 Km
2:31:00 ore
23%

Maggiori Informazioni

Territorio
  • Barbagia
  • Goceano
  • Barigadu