SEGUICI

Sistema Nazionale Ciclovie Turistiche

snct1Il 27 luglio 2016 il Ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti (MIT) Graziano Delrio, il Ministro dei Beni e delle Attività culturali e del Turismo (MIBACT) Dario Franceschini hanno dato avvio alla progettazione e la realizzazione di un Sistema Nazionale delle Ciclovie Turistiche.


Alle ciclovie turistiche è così riconosciuta la valenza di infrastrutture nella pianificazione nazionale del Ministero nell’ambito delle politiche di mobilità sostenibile e interconnessa. Esse si inseriscono in una strategia più ampia del Ministero per la ciclabilità, che prevede una Rete Ciclabile Nazionale partendo dalle dorsali di EuroVelo, su cui si innestano reti regionali, intermodalità e ciclostazioni, e azioni per la Ciclabilità urbana e la sicurezza.
 
 

La configurazione della Ciclovia della Sardegna, inserita all’interno del Sistema Nazionale delle Ciclovie Turistiche, si basa sulla proposta EuroVelo con l’aggiunta di due tratti (Porto Torres – Alghero e Illorai - Dorgali) già individuati per la rete Bicitalia. Questa configurazione, lunga 1 207 km, offre la possibilità di collegare tutti i porti e aeroporti dell’isola e consentire al cicloturista di intraprendere un percorso lineare o ad anello.

 
La Ciclovia della Sardegna così strutturata può anche essere facilmente articolata per “itinerari giornalieri” o “plurigiornalieri” in partenza da un porto e da un aeroporto con funzionalità singola e quindi con la possibilità di essere programmata per lotti in base alle risorse disponibili.
 
 

snct2